Past President e Segretari

1924-25 e 1925-26: Francesco Bertolini

1926-27 e 1927-28: Alfonso Mercurio

1928-29: Biagio Borriello

1929-30 e 1930-31: Luigi M. Foschini

1931-32 e 1932-33: Francesco Giordani

1933-34 e 1934-35: Rocco Jemma

1935-36 e 1936-37: Lorenzo Ricciardi

1937-38: Enrico Franzi

1944-45, 1945-46, 1946-47 e 1947-48: Lorenzo Ricciardi

1948-49 e 1949-50: Biagio Borriello

1950-51 e 1951-52: Ettore Ceriani

1952-53 e 1953-54: Stefano Brun

1954-55 e 1955-56: Quirino Fimiani

1956-57 e 1957-58: Luigi Tocchetti

1958-59 e 1959-60: Bruno Molajoli

1960-61 e 1961-62: Mario M. Jacopetti

1962-63 e 1963-64: Ivo Vanzi

1964-65 e 1965-66: Epicarmo Corbino

1966-67 e 1967-68: Pietro Cerutti

1968-69 e 1969-70: Mario Florio

1970-71 e 1971-72: Rodi Lupoli

1972-73 e 1973-74: Arturo Polese

1974-75 e 1975-76: Carlo Brancaccio

1976-77 e 1977-78: Mario Rosario Pepe

1978-79 e 1979-80: Giovanni Giordano Lanza

1980-81 e 1981-82: Raffaele Pallotta di Acquapendente: Ammiraglio Medico del Ruolo d’Onore della Marina Militare Italiana. Consulente dello Stato Maggiore. Professore universitario specialista in Medicina interna. Scienziato molto conosciuto in Italia e nel Mondo, molto apprezzato negli ambienti medici, scientifici ed accademici, per essere stato il pioniere della Medicina Iperbarica in Italia e nel mondo. Per i suoi studi, le sue ricerche e la sua attività terapeutica, nella quale ha messo più volte a repentaglio la propria vita per salvare quella d’altri, è stato decorato con: MEDAGLIA D’ORO DELLA FONDAZIONE CARNEGIE PER ATTI D’EROISMO  (equiparata alla Nostra Medaglia d’Oro al Valore Civile). MEDAGLIA D’ORO PER ATTI D’ECCEZIONALE CORAGGIO del Regno di Grecia (equivalente alla nostra Medaglia d’Oro al Valor Militare), MEDAGLIA D’ORO AL VALORE DI MARINA, MEDAGLIA D’ORO E D’ARGENTO AL MERITO DELLA SANITA’ PUBBLICA, MEDAGLIA D’ORO “MISSIONE DEL MEDICO”. Proclamato dall’ONU “Benefattore dell’Umanità” per essere stato il pioniere della Terapia Iperbarica che ha salvato molte vite umane. Grande Ufficiale al merito della Repubblica Italiana. Legione d’Onore della Repubblica Francese. Citazione al Merito del Congresso degli USA. Cav. dell’Ordine di Malta e dell’Ordine Costantiniano. Principali attività rotariane da ricordare: Soccorso alle popolazioni terremotate con distribuzione di roulottes, stufe, vestiario e cibo pervenuteci anche dai rotariani di tutta Europa, Apposizione lapide commemorativa nell’istituto di S. Dorotea per il centenario della morte di Wagner, Pubblicazione del libro-inchiesta “Tossicodipendenza e Scuola” con cerimonia di presentazione e tavola Rotonda: “Droga: conoscere per prevenire2, svoltasi nell’auditorium della Reggia di Capodimonte con la presenza e partecipazione delle massime autorità Religiose, Accademiche, Civili e Militari nazionali e locali. Sono state inviate 4000 copie del libro a tutte le autorità dello Stato, della Chiesa e delle Regioni, oltre che a tutti i presidi scolastici e sanitari italiani, Costituzione, inserita nel regolamento del club, della commissione permanente dei Past Presidenti.

1982-83 e 1983-84: Giovanni Chieffi

1984-85 e 1985-86: Michele Rubino

1986-87 e 1987-88: Guido D’Angelo       avvocato e professore ordinario  di Diritto urbanistico presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli; Autore di numerosi volumi e di oltre 200 pubblicazioni prevalentemente in materia di diritto dell’edilizia e dell’urbanistica; Giornalista pubblicista con frequenti interventi sui quotidiani dell’area campana; Dopo essere stato consigliere del Comune di Napoli ed assessore regionale, fra il primo ed il secondo anno di presidenza è stato eletto alla Camera dei deputati, sostenendo, peraltro, la necessità di evitare all’interno del Rotary la concorrenza tra i partiti politici; Durante il biennio di presidenza  ha promosso riunioni mensili non conviviali aperte al pubblico, con finalità promozionali e propositive su temi d’interesse della comunità, con partecipazione di illustri personaggi.

1988-89 e 1989-90: Raffaello Franchini

1990-91 e 1991-92: Salvatore Sica

1992-93: Vittorio Accardi

1993-94: Lorenzo Mangoni        Laureato in Chimica nel 1954 col massimo dei voti presso l’Università di Roma. Titolare della cattedra di Chimica Organica nella Facoltà di Scienze M.F.N. dell’Università di Napoli dal 1964 al 1998.  Dal 2008 Emerito nella stessa Facoltà. Componente del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Napoli dal 1969 al 1975. Preside della Facoltà di Scienze M.F.N. dell’Università di Napoli dal 1979 al 1993. Socio emerito dell’Accademia di Scienze Fisiche e Matematiche della Società Nazionale di Scienze, Lettere ed Arti di Napoli. Presidente generale della stessa nel 1994. Socio ordinario della Accademia Pontaniana dal 1993. Medaglia d’oro dei benemeriti della Scuola, della Cultura e dell’Arte nel 1976. Medaglia d’oro “Adolfo Quilico” della Società Chimica Italiana nel 1998. Autore di oltre centocinquanta pubblicazioni nel campo della chimica organica.

1994-95: Marcello Lando    classe 1939 –  laureato con lode in Ingegneria Meccanica nell’Università di Napoli (1964), dal 1971 al 1980  è stato prof. incaricato di Impianti Tecnologici presso lo stesso ateneo. Vincitore di concorso nazionale, è stato prof. ordinario di Impianti Industriali nella Federico II dal 1980 al 2004. Nel periodo 1971-2004 ha anche tenuto corsi di insegnamento annuale negli atenei di Bari, L’Aquila, Salerno, Roma Tor Vergata, SUN (Napoli). Dal 2004 al 2012 è stato contract professor  di Gestione della Produzione Industriale nella Facoltà di Economia dell’Università Luiss Guido Carli. Dal 2006 è docente di Operations Management nell’Excutive Master in Business Administration della Luiss Business School. Membro dell’Accademia Pontaniana (cls. Scienze Matematiche) è autore di numerose memorie scientifiche e di saggi di approfondimento tematico nell’ambito disciplinare in cui ha operato fin dai suoi esordi accademici. Membro del RC Napoli dal 1979, è stato presidente del club nel 1994-95, anno in cui il club ha celebrato solennemente  i suoi primi 70 anni di vita, realizzando anche il gemellaggio con il RC di Kagoshima. Nell’a.r. 2000-2001 è stato DG – RI 2100.

1995-96: Leonardo Bianchi

1996-97: Peter Signorini

1997-98: Pino Perrone Capano

1998-99: Antonio De Mennato

1999-2000: Gaetano La Gioia

2000-01: Sergio Vetrella

2001-02: Gaetano de Donato

2002-03: Riccardo Mercurio

2003-04: Mario Condorelli

2004-05: Ennio Magrì Avvocato presso lo Studio Legale Avv. Ennio Magrì & Associati. Presidente durante l’Anno del centenario in cui sono stati trattati i seguenti argomenti: Napoli portale dell’Europa nel bacino del Mediterraneno e conseguentemente città multietnica. Sul tema, visto nelle sue molteplici sfaccettature, ci hanno intrattenuto il prof. Corrado Beguinot, il prof. Rocco Papa, il prof. Gilberto Marselli, il prof. Padre Vincenzo de Gregorio, il nostro socio ing. Ambrogio Prezioso, il prof. Barbieri, l’arch. Mario Virano, il Presidente Boris Biancheri; La trasformazione urbana – realtà e modelli: visita ai cantieri della metropolitana, ing. Giannegidio Silva, ing. Claudio Artusi, prof. Torrieri; Cittadini napoletani ai vertici della ricerca scientifica: prof. Sergio Vetrella, prof. Gigi Rolandi, prof. Guido Trombetti.

2005-06: Marcello Picone

2006-07: Costantino Giardino

2007-08: Carlo Rolandi Dottore Commercialista con studio proprio. Artefice della Linea 1 della Metropolitana di Napoli nella quale ha ricoperto la carica di Presidente e di Amm.delegato dal 1971 al 1995 Presidente Onorario della Federazione Italiana Vela della quale è stato Presidente dal 1981 al 1989. Durante la sua presidenza dedicatosi particolarmente allo sviluppo dei progetti in corso: Savy a favore dei non vedenti,TreA per la prevenzione dell’aneurisma aorta addominale,ecc.  Dato riconoscimento a Soci ultratrentennali.

2008-09: Elio Sava          Ingegnere e Direttore Tecnico della Società S.A.V.A. & C. Srl specializzata nel restauro di beni monumentali. Nell’anno della Presidenza, con l’aiuto del Consiglio, ottiene dal Comune di Napoli la pubblicazione di una delibera che permette ai cittadini di stipulare  Convenzioni per l’affidamento e la manutenzione degli spazi  destinati a “verde pubblico” senza fini di lucro,  iniziativa che trova sempre più ampio consenso. E’ stato inoltre segretario del Rotary Napoli dal 2000 al 2007.

2009-10: Massimo Franco          Professore Ordinario di Organizzazione Aziendale, Pro-Rettore dell’Università degli studi del Molise. Il tema scelto dal Presidente del Rotary International 2009-10 John Kenny è stato “Il Futuro del Rotary è nelle Vostre mani”, il Governatore del nostro Distretto 2100 Francesco Socievole, aveva poi individuato il tema distrettuale “L’impegno del Rotary sul territorio”. Su questa scia il filo conduttore scelto dal Club Napoli per l’Anno Rotariano 2009-2010 è stato “per Napoli”, con l’obiettivo di offrire un contributo per migliorare la qualità della vita e la vivibilità della Città: in un anno speciale per il nostro Club, quello della celebrazione degli 85 anni dalla sua fondazione. Oltre ai tradizionali progetti del Club per l’anno 2009-10 sono da segnalare, l’inaugurazione del sito web del Club www.rotarynapoli.it, l’istituzione del Premio Giovani Giornalisti per Napoli, la realizzazione, come Club capofila insieme agli altri Club del Gruppo Partenopeo, della Mappa della rete metropolitana di Napoli, affissa in tutti i treni e nelle stazioni della rete metropolitana, per fornire un servizio reale “per Napoli” ai cittadini ed a quanti visitano la nostra Città., la pubblicazione del volume degli 85 anni del Club.

2010-11: Sergio Pepe

2011-12: Claudio Azzolini           Classe 1940, giornalista professionista (membro del Comitato Esecutivo del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti per tre legislature). Dopo una carriera dirigenziale in Alitalia, Ati, Alfa Romeo, Aeritalia e SPI/IRI, nel 1994 è eletto nella IV Circoscrizione (Italia Meridionale) per Forza Italia al Parlamento Europeo. Capogruppo di Forza Italia, nel 1998 ne guida l’ingresso nel Partito Popolare Europeo. Dal 2001 Deputato del Gruppo Forza Italia al Parlamento Italiano per due legislature. Presidente della Delegazione Parlamentare Italiana all’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, Vice Presidente e Membro del Bureau dell’Assemblea di Strasburgo. Membro Onorario a vita dell’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo (Apm). Dal 2010 è Presidente del CdA di ASAM spa (Holding delle partecipazioni societarie facenti capo alla Provincia di Milano ed operanti nel settore delle infrastrutture destinate alla mobilità integrata ed alla tutela dell’ambiente). Dal 1993 è cofondatore e Presidente di CITHEF scarl, fondo di garanzia UE in favore delle PMI della Campania. Rotariano dal 1992 nel suo anno di presidenza ha teso a valorizzare la presenza dei giovani Rotaractiani nella vita del Club, puntando sui temi della Ricerca e dell’Innovazione. Ha costituito con il professor Maurizio Iaccarino (già direttore dell’IGB Istituto di Genetica e Biofisica) il Premio Rotary IGB-CNR per i Giovani Ricercatori della regione Campania.

2012-13: Alfonso Ruffo               Opinionista del Sole24ore, editore e direttore responsabile del Denaro dall’anno della sua fondazione nel 1991, vice presidente per il Mezzogiorno d’Italia della Niaf (National Italian American Foundation) con sede a Washington. Docente presso la Temple University di Philadelphia. Vincitore di numerosi premi giornalistici. Esperto di comunicazione strategica. Consulente di medie e grandi imprese. Ha consacrato l’anno della sua presidenza rotariana al motto Onore al Merito approfondendo la conoscenza delle infinite potenzialità nascoste di una città che sa ancora stupire.

Segretari

Anno                   Presidente                                     Consigliere Segretario

1933/34             Rocco Jemma                                Pietro Lerario

1948/49             Biagio Borriello                            Quirino Fimiani

1976/77             Mario Rosario Pepe                     Michele Rubino

1977/78             Mario Rosario Pepe                     Michele Rubino

1984/86             Michele Rubino                                           Antonio Scarpelli

1985 /86            Michele Rubino                                           Antonio Scarpelli

1986/87             Guido D’Angelo                                          Antonio Scarpelli

1987/88             Guido D’Angelo                                          Antonio Scarpelli

1988/89             Raffaello Franchini                       Sergio Pepe

1989/90             Raffaello Franchini                       Sergio Pepe

1990/91             Salvatore Sica                                Sergio Pepe

1991/92             Salvatore Sica                                Giannandrea Lombardo di Cumia

2010/11             Sergio Pepe                                    Luca Ganguzza

2012/13             Alfonso Ruffo                                Giambattista Felici

2013/14             Raffaele Pallotta d’Acquapendente        Giambattista Felici

Translate »