Che cosa è il Rotary

Le domande a cui un Rotariano deve saper sempre rispondere:

• Che cos’è il Rotary?

• Chi sono i Rotariani?

• Che cosa fa il Rotary?

Il Rotary è una delle maggiori associazioni internazionali di servizio umanitario (originato da un primo nucleo nato a Chicago nel 1905) sviluppatosi in Italia a partire dal 1923. Con più di 33.000 Club distribuiti in quasi tutti i Paesi del mondo e oltre un milione e duecentomila soci effettivi, affratella uomini e donne (di ogni cultura, razza, ideologia politica e confessione religiosa) che condividono gli stessi valori di solidarietà umana, si rendono disponibili a sostenere grandi progetti umanitari e iniziative rivolte al superamento dei conflitti nei popoli e tra i popoli, sono accomunati dagli stessi principi etici nella vita professionale e sociale, e s’impegnano a servire – a essere cioè utili agli altri – al di sopra di ogni interesse personale (Service above self è per l’appunto il motto identificativo del Rotary).

Progetti di maggior rilievo promossi e sostenuti dal Rotary: tra le molteplici azioni umanitarie promosse e sostenute dal Rotary nella sua operosità centenaria, si segnala su tutte il Progetto POLIOPLUS, che negli ultimi trent’anni è valso a debellare quasi completamente la poliomielite sull’intero pianeta (con oltre 2 Miliardi di bambini vaccinati in oltre 120 Paesi), pressoché azzerandola in Paesi storicamente endemici come l’India. Il progetto, che dovrebbe raggiungere il suo traguardo finale entro il prossimo biennio, ha visto il Rotary in veste di capofila capace di conquistare sostegni d’importanza strategica (quali l’UNICEF e altri grandi Enti preposti e operanti a presidio della Sanità nei vari Paesi) con rilevanti partnership finanziarie quali la Fondazione di Bill & Melinda Gates che contribuisce con 2 dollari per ogni dollaro raccolto nel mondo dal Rotary, il quale a oggi ha investito circa un miliardo di dollari nel progetto in questione. Detto progetto è anche costato la vita a non pochi volontari del Rotary impegnati nella campagna di vaccinazione in Paesi che presentano gravi problemi di sicurezza, come la Nigeria e l’Afghanistan, ove i talebani ritengono che l’intervento umanitario così organizzato nasconda invece l’infiltrazione dei servizi segreti occidentali. Grazie al Rotary e alla sua collaborazione con l’OMS, l’UNICEF, la Fondazione Bill & Melinda Gates e i governi di numerosi Paesi, la poliomielite sta per essere sconfitta. Sarebbe la seconda volta nella storia dell’umanità – dopo il vaiolo – che si riesce a debellare una malattia. I casi di polio hanno registrato una riduzione del 99% dal 1985. I soci del Rotary hanno donato più di 1 miliardo di dollari e un numero incalcolabile di ore di volontariato per immunizzare oltre 2 miliardi di bambini in 122 Paesi. Oltre 200 milioni di dollari sono stati raccolti dal Rotary in risposta ai 355 milioni di dollari donati dalla Fondazione Bill & Melinda Gates.

Il Rotary per i giovani: nella missione fondativa e nella storia del Rotary una particolare attenzione è riservata alle nuove generazioni, con una molteplicità di azioni rivolte alla promozione culturale e professionale dei giovani di tutto il mondo, tra cui l’elargizione di Borse di Studio che annualmente consentono a 1000 giovani meritevoli – in nessun caso appartenenti alla famiglia rotariana – di specializzarsi presso grandi sedi universitarie e Istituti di alta formazione di rilievo internazionale.

Il Rotary è tra le organizzazioni più impegnate nell’affrontare i maggiori problemi umanitari:  Tra le principali aree d’intervento dell’organizzazione vi sono la salute materna e infantile, l’acqua e le strutture igienico-sanitarie, l’alfabetizzazione e l’educazione di base e la prevenzione e cura delle malattie. Grazie al suo approccio, basato sul modello imprenditoriale e orientato agli obiettivi, il Rotary ha attirato l’attenzione di altre organizzazioni che ora collaborano con noi per risolvere queste priorità umanitarie.

Il Rotary investe nelle persone per generare una crescita economica sostenibile: Il Rotary sostiene la microimprenditoria e aiuta i giovani e le donne ad affacciarsi al mondo del lavoro. I Rotariani aiutano le comunità incoraggiando iniziative finalizzate ad uno sviluppo economico sostenibile.

Il Rotary promuove la pace e la comprensione tra i popoli attraverso i propri programmi educativi: I Centri rotariani di studi internazionali sulla pace e sulla risoluzione dei conflitti offrono ogni anno programmi di specializzazione e certificati professionali a oltre 110 candidati presso sette Università internazionali. Oltre 600 ex borsisti del Rotary occupano oggi posizioni con potere decisionale presso governi e organizzazioni di tutto il mondo. Il programma rotariano Scambio giovani, diffuso in oltre 100 Paesi, promuove la comprensione internazionale dando a 8.500 studenti liceali all’anno la possibilità di studiare e vivere all’estero.

Translate »